sabato 19 novembre 2016

PIZZA A LUNGA LIEVITAZIONE CON FARINA DI FARRO

PIZZA A LUNGA LIEVITAZIONE CON FARINA DI FARRO


E' sabato e quindi si va di pizza! Una pizza che richiede tempo e pazienza questa volta, ma con un risultato davvero sorprendente. Una meraviglia soffice, saporita e colorata con la farcitura di verdure.
Ho usato 100% farina di farro macinata a pietra proveniente dai campi che vedo dalla finestra della casa in montagna e macinata a pochissimi km dal paese, insomma più controllata e a km zero di così non si può!
Per preparare questa meraviglia serve pochissimo lievito, ma tanta pazienza poichè necessita di 24 ore di maturazione in frigo.

per 1 teglia
400gr farina di farro macinata a pietra
320ml acqua tiepida (io frizzante)
2gr lievito di birra fresco
8-9gr sale
1 cucchiaio di olio e.v.o.
semola rimacinata qb

per farcire
1 mozzarella
1 zucchina
1 peperone rosso
2 carote
sale
pepe

Nella planetaria mettete la farina, e il lievito sciolto nell'acqua. Montate il gancio a foglia e lasciate lavorare a minima velocità per 5 minuti circa. Aumentate poi la velocità e lasciate lavorare fino a che l'impasto sembra che stia montando. Fermate la macchina e mettete ora il gancio per impastare. Unite sale e olio e lasciate lavorare a media velocità fino a che l'impasto non si staccherà perfettamente dalla ciotola e sarà tutto attorcigliato intorno al gancio. Oliate una ciotola e trasferite l'impasto facendo qualche piega nella ciotola. Coprite con la pellicola e mettete a riposare a temperatura ambiente per 30 minuti poi trasferite in frigo per 24 ore. Togliete poi l'impasto dal frigo e lasciatelo acclimatare per un paio d'ore a temperatura ambiente. 
A questo punto passate alla farcitura. Tagliate la mozzarella e mettetela a scolare per qualche ora. Mondate le verdure e tagliatele a cubetti il più possibile uniformi. Scaldate un filo di olio in una padella e aggiungete le verdure.  Saltatele a fuoco vivace per qualche minuto poi abbassate la fiamma, unite un pochino di acqua tiepida e coprite. Lasciate cuocere per una decina di minuti rigirandole di tanto in tanto. Una volta cotte togliete il coperchio e lasciatele raffreddare. Spolverate abbondantemente la teglia con la semola e versate l'impasto all'interno capovolgendo la ciotola senza toccarlo. A questo punto allargatelo delicatamente fino a coprire tutta la teglia. Un po' come si fa per la focaccia insomma!
Lasciate riposare così ancora per 30 minuti poi infornate a 180° per 7 minuti. Sfornate e condite con la mozzarella e le verdure. Rimettete la pizza in forno per altri 7-10 minuti. Sfornate e servite subito.



6 commenti:

  1. Molto buona e altamente digeribile!!! smackkkkkkkkk

    RispondiElimina
  2. Mi intriga l'utilizzo della farina di farro in questo impasto. Hai fatto una pizza squisita! Un bacio

    RispondiElimina
  3. Che buona deve essere questa pizza e poi con la lievitazione lenta deve essere anche molto digeribile!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  4. Ottima con la farina di farro, e molto salutare!

    RispondiElimina
  5. Anche per me sabato=pizza fatta in casa! Adoro la tua versione, e sono sicura che con questa farina e con la lievitazione che gli hai riservato sarà stata veramente speciale! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Me gusta mucho!! está todo hecho con verduras.
    Besos

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...